L’analisi dei post prodotti dai sette partiti considerati nei nostri studi preliminari su Facebook (FI, FdI, Lega, LeU, M5S, PD e +Europa) dal 31/01 al 13/02, ci da alcuni spunti interessanti. In primo luogo si osserva che la produzione di post da parte dei partiti politici, soprattutto quelli del centrodestra Lega e Fratelli d’Italia, e del Movimento 5 Stelle, è maggiore da quella dei sui leader politici. La Lega, in modo particolare, è il partito più attivo su Facebook e raggiunge dei picchi superiori ai 70 posts fino ad arrivare ad un massimo di 141 post giornalieri il 13/02.  Fratelli d’Italia mostra un trend positivo nella produzione dei post, anche se altalenante, con un aumento nella creazione di post ogni 3 giorni e un picco massimo di 45 il giorno 10/02. Il Movimento 5 Stelle presenta anch’esso un trend positivo, ma più costante di quello di FdI.

Sotto la soglia dei 9 post giornalieri troviamo i restanti partiti. Il Partito Democratico è quello che presenta una produzione più costante di post, con un massimo di 9 post il giorno 10/02. Segue Forza Italia, che sebbene presenti un trend positivo nella produzione, essa non è costante, variando da una completa assenza (03/02) ad un massimo di 8 post giornalieri (13/02). Nel caso dei partiti Liberi e Uguali e Più Europa si possono osservare delle particolarità che potrebbero essere approfondite in seguito. Infatti i picchi di produzione di contenuti (3, 5 e 10 febbraio) e i trend negativi (10 e 13 febbraio) sembrano coincidere per entrambi i partiti.

Per l’analisi dei like, si è seguita la stessa metodologia utilizzata per le pagine dei leader:  sono stati riportati i valori assoluti del numero di like raccolto ogni giorno da ciascun partito e l’indice di like normalizzato al numero dei “fan” della pagina (il grafico è dinamico ed esplorabile, dalla legenda è possibile escludere dei partiti per migliorare la leggibilità dell’immagine). Da questo punto di vista sono i partiti Più Europa e Liberi Uguali quelli che ricevono un maggior numero di like in relazione al volume delle loro audience. Vi è un interessante aumento nel numero di mi piace ai post de la Lega i giorni 10, 11 e 13 febbraio che potrebbe essere il risultato di una maggiore produzione di post durante quei giorni, ma bisognerebbe fare ulteriore analisi. Le pagine del Partito Democratico, Fratelli d’Italia e Movimento 5 Stelle sembrano ottenere un numero costante di “mi piace” ai loro post, almeno fino al 12/02; questo perché il giorno 13 si verifica un picco ai post del M5S che super la media degli altri partiti di questo secondo gruppo. Infine, Forza Italia è quello con l’indice più basso riguardo i numero di mi piace per post.

Chiudi il menu