Questa volta abbiamo analizzato i post Instagram dei principali leader che hanno ricevuto più ❤ e commenti (Emma Bonino e Pietro Grasso non possiedono un account ufficiale sulla piattaforma). Rispetto ad altri social media (Facebook e Twitter) non ci sono rilevanti differenze nel numero di follower degli attori politici in esame. Come periodo di analisi abbiamo estratto tutti i post prodotti tra mercoledì 31 gennaio e mercoledì 21 febbraio 2018.

Andiamo a vedere quali sono i contenuti che hanno ricevuto più ❤ e commenti.

Silvio Berlusconi (100.582 follower) con un post del 15 febbraio delle 08:55 ha ottenuto un totale di 7.059 ❤. Allo stesso tempo è il post con più commenti, per un totale di 341. La foto raffigura l’impegno con gli italiani sotto forma di contratto firmato dal leader di Forza Italia durante la  trasmissione televisiva Porta a Porta di Bruno Vespa. Il secondo post con più commenti (in totale 274) è quello del 7 febbraio delle 14:55, un video con sottotitoli contenente uno spezzone della puntata di “Dalla vostra parte”, il programma di Maurizio Belpietro su Rete 4, dove il leader di Forza Italia esprime le sue preoccupazioni riguardo alla possibilità di avere il Movimento 5 Stelle al governo.

Luigi di Maio (118.162 follower) con un post del 19 febbraio delle 18:26 ha ottenuto un totale di 12.133 ❤. È una foto postata per invitare i cittadini a partecipare alla tappa elettorale del suo partito alla Fiera di Cagliari. Il leader del Movimento 5 Stelle è ritratto mentre beve una birra al Poetto di Cagliari, prima di recarsi alla Fiera. Il post che ha ottenuto più commenti (572) è quello del 13 febbraio delle 14:05. Nella foto il leader si trova con Filippo Roma delle Iene, intento a dimostrare la correttezza dei bonifici effettuati dai parlamentari al fondo del Microcredito.

Giorgia Meloni (79.725 follower) con un post del 7 febbraio delle 11:58 ha ottenuto un totale di 6.785 ❤. È una foto che ritrae la leader di Fratelli d’Italia con la Torre di Pisa sullo sfondo ironizzando sul fatto che la pendenza della torre sarà l’unica cosa a rimanere irrisolta quando lei sarà al governo. Il post che ha ottenuto più commenti (366) contiene uno screenshot di Facebook con l’articolo di Repubblica Firenze riguardo alla contestazione ricevuta dalla leader a Livorno. Nel post Giorgia Meloni chiede al direttore di Repubblica Mario Calabresi di prendere in considerazione i commenti di parte, presenti nello screenshot, del giornalista Fulvio Paloscia.

Matteo Renzi (114.606 follower) con un post del 20 febbraio delle 11:47 ha ottenuto un totale di 8.647 ❤. Allo stesso tempo è il post che raccoglie più commenti (in totale 542). Nella foto il leader si trova in una terrazza di Firenze con Santa Maria del Fiore in sfondo, in compagnia di un gufo di legno che dovrebbe ironicamente rappresentare i suoi avversari politici. Il secondo post con più commenti (in totale 360) è quello del 14 febbraio delle 09:55, un video elettorale del leader realizzato montando spezzoni del comizio tenuto a Latina.

Matteo Salvini (109.123 follower) con un post del 18 febbraio delle 16:13 ha ottenuto un totale di 18.694 ❤. Allo stesso tempo è il post con più commenti, per un totale di 1.157. E’ una grafica elettorale che ritrae il leader della Lega con un cielo in sfondo e lo slogan “Riprendiamoci la nostra Italia. Ci stai?”. Il secondo post con più commenti (in totale 1.031) è quello del 17 febbraio delle 11:00, un video che mette a confronto un servizio de La7 su degli anziani che rovistano nella spazzatura per far fronte alla povertà e un video amatoriale che ritrae migranti africani che criticano il servizio fornito dal sistema dell’accoglienza.

Al termine dell’analisi emergono alcune interessanti analogie tra i post dei leader. La presenza o meno del leader all’interno della foto o del video contenuto nel post, soprattutto se il leader è raffigurato in modo tale da suscitare fiducia nell’osservatore (con un sorriso o mentre stringe la mano a qualcuno/a), sembra una caratteristica fondamentale nel determinare il numero di like. Per esempio, le foto con più like di Renzi e Meloni sono entrambe selfie dove i leader si presentano sorridenti, quella di Di Maio non è un selfie ma il leader è ritratto mentre sorride in un momento di pausa del tour elettorale. Una simile rappresentazione emerge nel post di Matteo Salvini, dove il leader sorridente è inserito all’interno di una grafica il cui testo si rivolge direttamente all’osservatore. Unica eccezione è rappresentata dal post di Berlusconi.

I post che riscuotono maggior successo sul fronte dei commenti, invece, sono quelli dove ci sono più contenuti rispetto ad una foto con breve descrizione. Infatti, nel caso di Silvio Berlusconi, Matteo Renzi e Matteo Salvini troviamo un video che tratta in maniera più dettagliata il tema del post, nel post di Luigi Di Maio vi è una foto con descrizione piuttosto lunga e nel caso di Giorgia Meloni il post contiene uno screenshot di facebook con descrizione più o meno lunga. In generale si evince che i post che sembrano suscitare maggiore discussione tra gli utenti Instagram sono quelli che trattano gli argomenti più caldi della campagna elettorale.

Inoltre è interessante notare come spesso i contenuti che raggiungono un elevato numero di like o commenti abbiano lo stesso risultato sulle altre piattaforme. Ad esempio la foto di Di Maio che su Instagram ha ottenuto il maggior numero di commenti è la stessa che su Facebook ha ottenuto il maggior numero di ❤; il video di Renzi che gli ha fatto guadagnare il maggior numero di commenti su Instagram è un video di un comizio molto simile a quello che ha ottenuto il record di ❤ su Facebook; il video di Berlusconi che ha raggiunto il maggior numero di commenti su Instagram è un video con la presenza del leader presso un media così come lo è quello che su Facebook ha ottenuto il più alto numero di ❤. A questo proposito, vi consigliamo l’articolo relativo ai ❤ su Facebook (click sul ❤per leggere l’articolo).

Stay tuned #Elezioni2018

Chiudi il menu